info@archh.it progetti e immagini sono di proprietà degli autori home progetti news links contatti studio Edificio per uffici e servizi Olbia progetto ottobre 2010 L'intervento si configura come un unico complesso edilizio suddiviso in due edifici distinti: -Un primo corpo basso, ad un piano, con una porzione rialzata a recuperare la quota degli edifici demoliti nella zona a est del lotto, sulla cui copertura a tetto giardino affacciano direttamente i grandi blocchi degli edifici residenziali circostanti. La scelta del tetto giardino, oltre a dare vantaggi dal punto di vista tecnico agli ambienti sottostanti, vuole offrire agli edifici residenziali dell'intorno un gradevole affaccio sulle nuove coperture “verdi”. -Un secondo edificio pluripiano che si sviluppa linearmente sul lato ovest del lotto e, con il diverso linguaggio dei suoi prospetti, media di volta in volta i rapporti con l'intorno. Questo edificio si configura in maniera visibile e chiara negli intenti: una facciata vetrata schermata da brise-soleil che affaccia sulle aree interne al lotto, una facciata solida, materica sul lato ovest, aperta solo da tagli che fanno penetrare puntualmente la luce solare senza affacciare direttamente sulle proprietà confinanti e i due prospetti di testata che sono connotati da un forte linguaggio urbano: quello a nord in cui i setti di rivestimento dell'edificio si aprono rivelando una vetrata sugli edifici pubblici di via Garibaldi e il prospetto a sud che si manifesta alla città come un grande loggiato aperto sul Golfo. I due corpi di fabbrica sono separati/collegati dallo spazio pubblico che “taglia” il lotto mettendo in relazione tra loro gli ambienti al piano terra. Il percorso, parzialmente coperto dall'aggetto del volume soprastante seguendo il ritaglio di cielo sopra il cortile, proietta lo sguardo dell'osservatore nella direttrice nord-sud, mettendo idealmente in contatto il Centro Storico (e gli uffici pubblici su via Garibaldi) con il fronte mare.